Slowmusic
Grazie a tutti. Inizio sesta edizione mercoledì 4 luglio 2018!  
Slow music
Con il sostegno della città di Bellinzona tutti i concerti si terranno all’interno della corte del municipio valorizzati dall’ottima acustica.
Sabato 1 luglio 2017

Re Niliu

(Italia)

Ettore Castagna : lira, chitarra acustica, voce, zampogna
Chiara Mastroianni: voce
Mimmo Mellace: percussioni
Nico Canzoniero: chitarra elettrica
Giuseppe Muraca: voce, organetto, zampogna, flauti, lira


La Calabria di Re Niliu è metafora artistica di ogni Sud, cerca l’intrigo con altri Sud musicali nella zuppa metamorfica di un pianeta in movimento. Come recita una poesia di Antonio Mazza: “Our house is in a cosmic ear”. E non può essere diversamente. Oggi siamo qui, domani saremo altrove. L’importante è portare dentro di se il tatuaggio, il segno, il tocco di quella diversità che fa vivere e che ci identifica nel villaggio della nostra memoria. Quello al quale abbiamo scelto di appartenere non quello assegnato dall’anagrafe, dal codice a barre, dai socials network.
Re Niliu (Calabria)
Sabato 08 luglio 2017

Vox Blenii

(Svizzera) musica popolare

Aurelio Beretta: fisarmonica, voce
Remo Gandolfi: violino, mandolino, voce
Gianni Guidicelli: chitarra, voce
Luisa Poggi: voce
Francesco Toschini: contrabbasso, voce
Vox Blenii è un gruppo di musica popolare della Valle di Blenio nato nel 1984, impegnato nella ricerca, salvaguardia e riproposta di canti e musiche tradizionali. La ricerca sul campo è la base portante del gruppo, la linfa vitale che ne garantisce l’esistenza e la continuità. Con questo lavoro di ricerca la Vox Blenii ha contribuito a salvare testimonianze, in alcuni casi uniche, che altrimenti sarebbero irrimediabilmente andate perse.
Vox Blenii (Ticino)

Mercoledì 19 luglio 2017

Trio Lupo

Special Guest
Vissia Trovato


Davide “lupo” Paraluppi: chitarra, voce
Paul Robertson: basso
Oscar Trabucchi: batteria
Vissia Trovato: voce
Il Trio è capitanato dal cantante e chitarrista Davide “lupo” Paraluppi, musicista con esperienza ormai quasi trentennale, vissuta tra Big Band e gruppi tra il Classic Rock e il Blues di ogni sorta ed estrazione. Il repertorio proposto spazia tra brani della tradizione Folk americana, Rock classico e Blues elettrico. Vissia Trovato è cantante professionista diplomata alla “Civica scuola di jazz di Milano”. Dopo aver raggiunto ottimi livelli quale insegnante di canto e collaborato con blasonate band dell’Hinterland milanese, ha deciso di dare una “svolta sportiva” alla sua vita diventando in pochi anni campionessa mondiale (IBO) di pugilato!!!
Trio Lupo – Special Guest Vissia Trovato
Giovedì 27 luglio 2017

Akté Duo

(Mediterraneo)

Claudio Farinone: Baritone & Flamenco guitars
Elias Nardi: oud
Il percorso di questa singolare e inedita formazione prende vita nel bacino del Mediterraneo, un territorio che non ha eguali nel mondo in quanto a pluralità e varietà di stili ed espressioni sonore. I due strumenti musicali, il liuto arabo e la chitarra nelle sue diverse varianti di baritona e flamenca, danno vita a un suono originale e profondo, che vive di un dialogo intimo e serrato, sfruttando similitudini d'approccio e differenze di linguaggio. La bellezza, l'originalità dei timbri e la loro mescolanza sono i punti di forza di questo singolare ensemble.
Akté Duo (Mediterraneo)





Giovedì 03 agosto 2017

Love and Death

(Italia) In the american ballad

Giusi Pesenti: voce, percussioni
Michele Dal Lago: chitarra picking, voce
Michele Dal Lago e Giusi Pesenti – ispirati dal noto saggio di critica letteraria "Love And Death In The American Novel" di Leslie Fielder (1958) – hanno dedicato l’anno allo studio della tradizione cantautorale nordamericana (dal Messico al Canada), esplorando la grammatica musicale e lirica che conferisce alle ballate amorose del secolo scorso forte potere suggestivo, e spiccata efficacia narrativa e drammatica. È nato così uno spettacolo a due voci che, intrecciando musica, cinema e letteratura, ripercorre una delle tante possibili geografie emozionali del continente.
Love and death
Giovedì 10 agosto 2017

Train Ride

(Svizzera - Irlanda)

Elisa Netzer: arpa, voce
Alex Merigo: chitarra
Matteo Peo Mazza: percussioni
Il Train Ride Trio (Elisa Netzer, arpa celtica e voce, Peo Mazza bodhran e percussioni e Alex Merigo, chitarra) unisce tre personalità dal vissuto assai diverso, con un interesse comune: il folk musicale nord europeo. I tre musicisti hanno alle spalle esperienze e successi sui palchi di tutt'Europa e amano sperimentare nuove sonorità nelle tradizioni più antiche. Venendo Elisa dalla tradizione orale irlandese e da una carriera classica da solista, Peo dal jazz e folk in band con le quali ha girato il mondo, e Alex dal country rock folk, il gruppo vede il loro incontro come un creativo esperimento guidato dalla curiosità e dalla voglia di non fermarsi mai.
Train Ride
Venerdì 25 agosto 2017

Musica Spiccia

(Italia) Le Vie del Mondo

Il repertorio proposto è vasto e piuttosto vario e si basa principalmente su brani ispirati alla tradizione musicale di vari paesi: spazia da brani provenienti dall’Italia a melodie diffuse in tutto il resto dell’Europa, dalla Russia ai Balcani fino alla Spagna, per approdare infine anche in altri continenti, l’Africa o l’America del Sud, il tutto sotto la bacchetta della Maestra Giulia Cavicchioni.
In caso di brutto tempo, il concerto si svolgerà all’oratorio San Biagio, Bellinzona
Kala Jula
Torna su
Con il sostegno della città di Bellinzona
Giornale del popolo Comune di Bellinzona
SwissLos Raiffeisen
Ristorante Corona
Amigos
graficadidee.ch